insegnante
Luca Favero
 

Attualmente vicepresidente per caso e insegnate della scuola Traattori. Di formazione classica, Scopre l'improvvisazione a Padova e se ne innamora, lo stesso anno l'improvvisazione arriva a Piacenza, si iscrive al corso e da quel momento non la molla più. Accosta dunque la pratica teatrale di testo con la pratica teatrale senza testo, talvolta confonde le due cose con risultati improbabili ma sempre efficaci. Ama il comico, il nonsense e sa far ridere, ma ama anche esplorare il drammatico, far commuovere e far piangere.